Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Simav. Presentato il nuovo contratto integrativo aziendale

logo ffu-ok

Si è tenuto, il giorno 16 giugno u.s., presso la sede di Roma, l’incontro tra le Segreterie Nazionali e Territoriali di Fim, Fiom, Uilm, il coordinamento Rsu e la Direzione Aziendale di Siram e Simav per il prosieguo del confronto in merito alla “dichiarazione di esuberi” e “costo del lavoro”.

L’Azienda ha presentato al coordinamento un testo di un nuovo contratto integrativo aziendale contenente i capitoli relativi a: premessa, relazioni industriali, sicurezza, presidio minimo, regolamento, trasferimento, regolamentazione trasferte, ore viaggio, maggiorazione turni, ferie/par, reperibilità, riduzione/congelamento di quota parte della retribuzione, PdR.

Il coordinamento ha valutato “insufficiente” il documento presentato dalla Direzione aziendale e ritiene utile costruire una discussione vera per il prosieguo del confronto, in tal senso sarà convocato a Roma il giorno 12 luglio il Coordinamento Nazionale.

Nel corso dell’incontro la delegazione sindacale, dopo un successivo confronto con l’Azienda per ulteriori chiarimenti sul testo presentato, ha avanzato richieste di integrazioni e maggiori esplicitazioni in merito a:

  • Prospettive e sviluppo (esplicitazione);

  • Mercati di riferimento, sviluppo commerciale e sua struttura sui singoli settori;

  • Definizione del rapporto e delle sinergie con la capogruppo Siram;

  • Impegno di riduzione dei costi generali (sprechi);

  • Ruoli e materie coordinamento nazionale/Rsu;

  • Programmi formativi finalizzati allo sviluppo professionale e per il recupero di posizioni disponibili nel gruppo (Siram/Semitec);

  • Regolamentazione per il trasferimento migliorativa rispetto a quella già prevista dal CCNL.

  • Verifica degli organici rispetto ad organizzazione del lavoro fino a 21 turni;

  • Regolamentazione per lo smaltimento Ferie/Par pregressi.

  • “Verifica” della modalità di ripristino/recupero della riduzione/congelamento di quote parte della retribuzione, comunque solo a fronte del mantenimento dei livelli occupazionali.

L’Azienda si è riservata di dare un riscontro alle nostre richieste per il prossimo incontro già programmato per il 13 luglio p.v.; è stato inoltre richiesto, nello stesso incontro, la presenza dell’AD per una completa illustrazione e del pieno sviluppo delle strategie aziendali.

 

Fim Fiom Uilm Nazionali

Coordinamento Nazionale Rsu Simav

 

Roma, 20 giugno 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search