Mercoledì, 01 Dicembre 2021

Piaggio Aero industries. Finale Ligure: la vertenza

L’assemblea dei lavoratori Piaggio Aero di Finale Ligure, dopo la presentazione del verbale di accordo sulla cassa integrazione che doveva discendere dai termini dell’accordo ratificato in data 10 giugno presso il Ministero dello Sviluppo Economico, chiede un nuovo incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, prima della firma dell’accordo di cassa integrazione.

Un intero stabilimento contesta che non si stanno rispettando gli accordi del 10 giugno scorso sui capitoli delle esternalizzazioni delle attività e delle eccedenze strutturali e quindi invita il Ministero dello Sviluppo e del Lavoro, la Regione Liguria, le istituzioni locali che hanno presenziato agli incontri a Roma a verificare questa nuova situazione che investe i lavoratori della Piaggio Aero nel delicatissimo momento del trasloco delle attività.

Prosegue il presidio dello stabilimento di Finale Ligure, mentre domani, in mancanza di significative risposte saranno decise nuove iniziative.

RSU Piaggio Aero – Finale Ligure

 

Finale Ligure, 16 luglio 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search