Lunedì, 28 Settembre 2020

Spazio: il 2015 non è ancora finanziato, bisogna agire!

LOGOFIOM-180X120

Nell'incontro tenuto il 1° dicembre u.s., a seguito della manifestazione del settore spazio, con il Vice-ministro Claudio De Vincenti, lo stesso viceministro a nome del Governo aveva annunciato l'interesse per la vicenda relativa al finanziamento del settore nel 2015 e in particolare del progetto Cosmo-SkyMed.

Per questo si era anche impegnato a riconvocare le parti entro il termine ultimo di discussione della legge di stabilità, al fine di poter valutare insieme la situazione ed avere eventualmente il tempo per intervenire, qualora non fosse stata trovata ancora una soluzione.

Poiché la legge di stabilità finirà l'iter parlamentare entro la prossima settimana, ci sembra opportuno sia sollecitare il Viceministro a rispettare l'impegno ma anche organizzare una assemblea unitaria urgente al fine di valutare come reagire nel caso in cui il problema non dovesse essere risolto.

Sappiamo che ci sono confronti in corso all'interno del governo su chi dovrà sostenere l'impegno economico ma vogliamo evitare di attendere i risultati di questo confronto per poi scoprire che i finanziamenti non con tutto quello che ne conseguirà.

Per questo, al fine di evitare di rivedere un film già visto e tutto a carico dei lavoratori, oltre ad invitare il Governo a rispondere urgentemente alla nostra richiesta e a rispettare l'impegno preso, sarà opportuno organizzarci per tempo per intervenire in tempo e non a cose fatte!

 

Fiom nazionale

 

Roma, 11 dicembre 2014  

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search