Giovedì, 09 Luglio 2020

Avio Aero: rinnovato il Pdr 2020. Un risultato per tutti i lavoratori

Nella giornata del 22 Giugno si è riunito il Comitato Avio Aero con la Direzione aziendale per la definizione del Premio di Risultato per l'anno in corso.

Nel corso della discussione si è raggiunta un'intesa che consente, in continuità con i parametri del precedente integrativo, di mantenere un sistema premiante per tutte le Lavoratrici e i Lavoratori di Avio Aero, in un fase di crisi del settore legata alla pandemia in corso a livello mondiale per il virus Covid-19 .

Come FIOM-CGIL riteniamo positivo e non scontato il risultato raggiunto: quantità salariali per tutti i lavoratori a prescindere dall'impatto che la CIGO avrà, a causa del Covid-19, su una parte degli addetti, e l'impegno tra le Parti a valutare in corso d'anno eventuali ulteriori criticità che si dovessero presentare.

Aver definito un PDR per il 2020 è un risultato non scontato a fronte di un periodo di crisi con il quale si dovrà convivere per periodi medio lunghi, stante l'attuale situazione non risolta della diffusione del virus nei vari continenti.

Altrettanto importante risulta il fatto che il riconoscimento del PDR avverrà anche per quei lavoratori che, non per loro volontà, saranno maggiormente colpiti dall'ammortizzatore sociale.

Va detto con altrettanta trasparenza e coerenza, che non ipotizziamo un raggiungimento degli importi percepiti nel 2019, visto il costante aumento seppur graduale della CIGO in tutti gli stabilimenti di Avio Aero, tuttavia aver siglato un accordo del PDR per il 2020 ci sembra una obbiettivo significativo nel contesto dato.

L'accordo recepisce al suo interno i punti fondamentali che come FIOM-CGIL abbiamo sempre posto nei tavoli di confronto con l'Azienda. Questo è un risultato raggiunto grazie all'impegno della nostra Organizzazione e dei delegati FIOM presenti negli stabilimenti.

Un risultato per la FIOM-CGIL, un risultato per tutti i Lavoratori.

A valle dell'incontro abbiamo inoltre evidenziato come dirimente è il tema della stabilizzazione dei lavoratori in Staff Leasing previsto dall'integrativo del Dicembre 2016, che anche in un momento delicato come questo deve trovare una soluzione positiva.

Infine abbiamo chiesto che al più presto, appena l'AD avrà pianificato il piano industriale per il 2021 approvato dalla capo Gruppo, sia riconvocato il Comitato Avio Aero, perché il PDR è sicuramente importante, ma altrettanto se non di più, sono le prospettive industriali di una Azienda che è stata colpita da una crisi imprevedibile che non deve e non può diventare strutturale.

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 22 Giugno 2020

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search