Lunedì, 22 Luglio 2024

Appalti in Leonardo. Garantire la stessa sicurezza per tutti i Lavoratori

Stamattina nello stabilimento Leonardo di Pomigliano D’Arco è avvenuto un gravissimo incidente che ha coinvolto un lavoratore della ditta Galasso Costruzioni Spa, società impegnata in attività di manutenzione edile all'interno del sito.

Questo incidente, uno dei tanti che continuano ad avvenire nel nostro Paese, è l’ennesimo caso che dimostra come la sicurezza non sia la priorità per le ditte in appalto anche all’interno di Aziende come la Leonardo.

L’ennesima vittima innocente che lotta tra la vita e la morte in un letto di ospedale, esclusivamente perché la sicurezza non è uguale per tutti i Lavoratori.

Non bastano accordi avanzati sugli appalti presenti nella contrattazione di 2° livello all’interno della Leonardo, se poi si lasciano le aziende in appalto libere di non rispettare le norme minime di sicurezza.

Come non basta esclusivamente la solidarietà e la vicinanza alla famiglia, che esprimiamo ovviamente come FIM-FIOM-UILM nazionali, ma atti concreti per evitare il ripetersi di questi gravi incidenti.

In questo senso pertanto invitiamo le RSU di tutti i siti del Gruppo Leonardo ad indire assemblee anche in sciopero e comunicati di solidarietà, coinvolgendo i lavoratori degli appalti, per parlare dei temi della sicurezza, e pretendere come RLS da parte dell’Azienda Leonardo una chiara mappatura delle attività date in appalto e gli eventuali rischi correlati.

Perché in un Paese civile la sicurezza va garantita per tutti i lavoratori, anche e soprattutto per i lavoratori degli appalti che rimangono i meno tutelati.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma 25 settembre 2023

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search