Giovedì, 25 Luglio 2024

Fiom Roma Col. Ford Credit Italia licenzia: è sciopero!

Nella giornata di oggi la Fiom Cgil di Roma Col e la RSU hanno ricevuto dall’Azienda una pec avente come oggetto la comunicazione di avvio di una procedura di licenziamento collettivo riguardante 16 Lavoratrici e Lavoratori di Roma.
16 “unità” su 78 che verranno licenziate/i per ragioni essenzialmente economiche.

Nella procedura l’Azienda motiva i licenziamenti come una riorganizzazione data da scelte industriali che hanno fatto sì che Ford, a livello globale, abbia sostenuto il passaggio ad elettrico della produzione delle sue auto elettrico per il mercato europeo già dal 2030.

Una scelta industriale che ha implicato ingenti finanziamenti che ad oggi non vedono il dovuto ritorno in termini di vendite a causa di un mercato non in grado di recepire questo tipo di produzione per il costo complessivo delle auto dotate di questa motorizzazione.

Una scelta industriale che, seppur condivisibile sotto l’aspetto esclusivamente ambientale, consideriamo troppo frettolosa e che non può essere fatta pagare alle Lavoratrici e Lavoratori

Una scelta industriale che fa sì che Ford Credit Italia decida di tagliare dei “costi” non perché non ci sia lavoro, ma più semplicemente e senza ombra di dubbi più vergognosamente, perchè le attività oggetto della procedura verranno esternalizzate in Paesi europei dove il costo della manodopera è più concorrenziale. Ed FCI chiede addirittura alle e ai dipendenti italiani oggetto del licenziamento di farsi carico della formazione del personale dell’altro Paese su queste attività.

UNA PROVOCAZIONE!

Non si licenzia perché non c’è lavoro ma perché il lavoro si fa fare dove costa meno.

Le lavoratrici e i lavoratori di FCI non accettano questa decisione.

Le lavoratrici e i lavoratori di FCI sono risorse professionali a cui deve essere riconosciuto il giusto rispetto.

Le lavoratrici e i lavoratori di FCI non intendono piegarsi di fronte a scelte di politiche industriali e di investimenti sbagliate che fanno poi si che debbano poi essere loro a pagare.

Le Lavoratrici e i lavoratori di FORD CREDIT ITALIA danno mandato alle RSU e alla FIOM CGIL di ROMA COL di proclamare 8 ORE DI SCIOPERO da tenersi nella giornata del prossimo 29 SETTEMBRE per l’intera giornata lavorativa.


RSU FIOM CGIL ROMA
FORD CREDIT ITALIA – FORD ITALIA
FIOM CGIL ROMA COL

Roma, 27 settembre 2023

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search