Mercoledì, 24 Luglio 2024

Whirlpool/Beko. Importante interessamento del Mimit ma chiediamo un primo celere incontro con la nuova proprietà e coordinamento dei delegati

 

Il Ministro Urso e il sottosegretario Bergamotto ci hanno informato di aver incontrato pochi giorni fa Beko, che ha acquisito la maggioranza delle quote ex Whirlpool Europa; ci hanno precisato inoltre di aver ricordato loro i vincoli della golden power per la salvaguardia degli stabilimenti italiani e di aver, acquisito la disponibilità della nuova proprietà ad un incontro con le parti sindacali in sede istituzionale. Il Ministro ha sottolineato che il mancato ricorso avverso il provvedimento della golden power indirettamente implicherebbe una sua accettazione. Tuttavia il nuovo piano industriale dovrebbe essere pronto prevedibilmente fra cinque o sei mesi che rappresentano oggettivamente un tempo lungo, soprattutto per il ritardo preesistente in termini di investimenti della vecchia proprietà.
Come sindacato abbiamo espresso soddisfazione per il fatto che il Governo stia seguendo la vicenda del passaggio di Whirlpool alla nuova proprietà turca, ma abbiamo chiesto che l’incontro sia anticipato rispetto ai termini lunghi di presentazione del piano industriale. Abbiamo difatti bisogno di discutere una situazione già grave di scarichi di lavoro, oltre che ottenere chiarenti sulle prospettive di tutte le fabbriche.
Il Ministero del Made in Italy e delle Imprese, accogliendo il nostro rilievo, si è detto disponibile ad adoperarsi con la nuova proprietà per tenere un primo incontro entro il mese giugno.

Uffici stampa Fim, Fiom, Uilm, Uglm

Tags: ,

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search