Sabato, 20 Luglio 2024

Softlab. Fim-Fiom-Uilm: Un’azienda assente

Si è tenuto giovedì 4 aprile l'incontro al Mimit relativo alla vertenza Softlab. Incontro che non ha visto la partecipazione dell'azienda e neanche della Sintesys 3 da poco entrata nella compagine societaria della Softlab Next. Atteggiamento questo inaccettabile a maggior ragione viste le condizioni in cui si trovano i quasi 300 lavoratori, da diversi mesi senza alcuna fonte di reddito e ancora in attesa di buona parte degli arretrati legati al 2023. Abbiamo rappresentato quindi nuovamente al Ministero tutte le nostre preoccupazioni a partire dalla mancata erogazione della cassa integrazione che avrebbe dovuto dare copertura ai lavoratori già dal mese di gennaio.

Il Mimit sentito il Ministero del Lavoro ci ha confermato l'approvazione in data odierna del decreto sulla cassa integrazione e conferma altresì l'immediato invio all'Inps Nazionale.

Si è concordato inoltre l'avvio di un tavolo congiunto tra le Organizzazioni sindacali e i due Ministeri per allineare tutte le aziende attualmente coperte da ammortizzatori sociali.

È necessario in questa fase mantenere alto il coinvolgimento della regione Campania al fine di trovare anche tutte le soluzioni necessarie ad evitare la dispersione di forza lavoro ancora in grado di essere protagonista nel rilancio industriale del territorio.

Uffici stampa di Fim, Fiom e Uilm nazionali

Roma, 5 aprile 2024

Attachments:
FileFile size
Download this file (24_04_05-Softlab-FFU-ok.pdf)Softlab. Fim-Fiom-Uilm: Un’azienda assente376 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy