Martedì, 16 Luglio 2024

Edison Next Government. Approvato oggi dalle lavoratrici e dai lavoratori il primo accordo integrativo della storia del Gruppo

Da oggi, le lavoratrici e i lavoratori del gruppo Edison Next, per la prima volta nella storia di questa azienda, avranno un accordo integrativo.

La Edison Next Government è un’azienda che opera nel settore dell’energia e accompagna clienti e territori nel percorso di transizione ecologica e decarbonizzazione. Costruita nel corso degli ultimi anni è oggi presente in tre Paesi (Italia, Spagna e Polonia), con 3.500 dipendenti e 65 siti produttivi. Nel suo percorso di sviluppo la Edison Next ha incorporato al suo interno diverse realtà e fino a oggi non aveva una contrattazione di secondo livello.

Questo accordo integrativo aziendale, approvato dall’80% delle lavoratrici e dei lavoratori, vedrà per la prima volta l’introduzione di un Pdr (Premio di risultato) di 1.100 euro al livello C3 a regime, per il calcolo del quale non incideranno le ore di sciopero e che sarà riconosciuto anche ai lavoratori in somministrazione e ai dimissionari che rispettano le regole del preavviso.

Viene introdotto un importante capitolo sulla sicurezza, sulla formazione e sull’inquadramento. Viene riconosciuta a tutta la Divisione una reperibilità di 150 euro settimanali, un’indennità di vacanza contrattuale di 400 euro, sotto forma di welfare. Si introducono inoltre la banca solidale per i figli, coniugi e conviventi, i permessi per visita medica e i permessi per inserimenti scolastici.

Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom, e Rosita Galdiero, coordinatrice nazionale Fiom del Gruppo Edison Next, valutano positivamente questo accordo “raggiunto in un Gruppo dove, a seguito della non omogeneità di trattamenti, dovuti a incorporazioni e fusioni di altre aziende nella capogruppo Edison Next Government, finalmente arriva una contrattazione di secondo livello. Aver riconosciuto alle lavoratrici e ai lavoratori le stesse condizioni e parità di trattamenti economici, è la soddisfazione più grande, dopo circa un anno di trattativa. Contrattare collettivamente, contrattare per tutti e per la dignità di chi lavora è la vera natura della Fiom-Cgil.”

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 7 settembre 2023

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search