Martedì, 23 Luglio 2024

Techno Sky: interrotta la trattativa. Riparte il conflitto.


Nulla di fatto nell'incontro del 21 maggio 2014. La direzione aziendale, pur muovendo qualche passo in avanti, non ha recepito le nostre richieste sul piano di riorganizzazione presentato lo scorso gennaio.
Non c'è alcuna volontà di mantenere i livelli occupazionali dei singoli siti attraverso una redistribuzione degli orari di lavoro ne di verificare percorsi di riqualificazione e conversione l fine di evitare i trasferimenti dei lavoratori.
La discussione sulle condizioni economiche e normative del trasferimento, allo scopo di favorire la volontarietà, si sono arenate per responsabilità aziendale. Inoltre, apprendiamo oggi, che la direzione sta procedendo, in barba al sistema di relazioni condiviso, a ulteriori trasferimenti da
altri siti in maniera del tutto inaspettata, senza nemmeno informare la delegazione trattante incontrata il 21.
Per queste ragioni riteniamo indispensabile riprendere la mobilitazione avviata con la vertenza su orari, riorganizzazione e professionalità. L'azienda si è assunta la pesante responsabilità di procedere a prescindere e di rompere le relazioni.
Facciamo appello a tutti i lavoratori a partecipare alle iniziative di lotta che decideremo insieme. Ne va del presente e del futuro di tutti i lavoratori techno Sky

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search