A+ R A-
21 Novembre 2018
FacebookTwitter

Leonardo. Re David (Fiom), oggi chiederemo a Profumo investimenti



“Questa mattina, nell’ambito di Liberaidee, si è svolta l’assemblea con i lavoratori di Leonardo a Pomigliano D’Arco, alla presenza di Don Luigi Ciotti.
La camorra e le mafie continuano ad avere un grande spazio nel sistema degli appalti e dei subappalti anche nelle aziende pubbliche. È sempre più preoccupante il fenomeno delle infiltrazioni nel sistema economico del Paese, da Sud a Nord. La camorra e le mafie trovano terreno fertile nell’arretramento dei diritti e nella mancanza di lavoro, che senza investimenti e senza la relativa qualificazione delle emissioni produttive per gli stabilimenti, a partire da quelli meridionali, rischia di aumentare. I luoghi di lavoro sono da sempre un presidio democratico e di lotta alla criminalità organizzata. Gli investimenti per il lavoro sono fondamentali per lo sviluppo economico del Paese, per la legalità, per la giustizia sociale e per la dignità dei lavoratori.
Questi sono i temi che oggi pomeriggio porrò nell’incontro con l’amministratore delegato Alessandro Profumo.
Per tutto ciò è fondamentale il ruolo del Governo, come abbiamo più volte sollecitato, sugli investimenti, sulle scelte di politiche industriali, in particolare per le aziende pubbliche, e sulle alleanze strategiche a livello internazionale”. Lo dichiara in una nota Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil, al termine dell’assemblea in Leonardo a Pomigliano D’Arco.

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 7 novembre 2018
Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (2969 - cs Leonardo dich Re David 7.11.2018.pdf)Leonardo. Re David (Fiom), oggi chiederemo a Profumo investimenti 157 kB07-11-2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
10
11
12
17
18
23
24
25

CHIUDI [X]

APRI [»]