A+ R A-
16 Dicembre 2018
FacebookTwitter

Fiom Padova - UNICKA: indetto sciopero per il 23 novembre 2018 a causa dello stop sulle nuove misure di sicurezza

Nonostante gli impegni presi con i lavoratori, la dirigenza della Unicka srl ha deciso unilateralmente di sospendere i provvedimenti in materia di sicurezza sul lavoro, in particolare l’istallazione delle barriere di protezione sulle presse.

Durante l’assemblea di lunedì 19 novembre i lavoratori hanno deciso di indire uno sciopero per la giornata del 23 novembre 2018.

Ricordiamo che il 31 luglio 2017 alla Unicka srl di San Giorgio delle Pertiche ha perso la vita, proprio in un incidente durante il lavoro con una pressa senza protezione l’operaio Gezim Haka.

Dopo la morte di Gezim Haka la Fiom e la Rsu hanno da subito preteso che l’azienda si impegnasse a mettere in sicurezza i lavoratori, individuando soluzioni sia per le presse che in altre postazioni di lavoro a rischio. L’azienda inizialmente si era resa disponibile e si era impegnata su questo fronte, tanto vero che su ogni pressa sono stati inseriti schermi protettivi alle pulsantiere dedicate all’avviamento manuale e si era impegnata a installare le barriere su tutte le presse. Dopo l’archiviazione della causa per la morte di Gezim Haka, l’azienda ha cambiato idea sulle misure intraprese.

“Quando ci siamo resi conto che le procedure di sicurezza non venivano attuate dall’azienda abbiamo sollevato il problema e ci è stato risposto che non era più necessario alcun altro intervento oltre agli schermi protettivi sule pulsantiere e a sole due barriere di cui una installate sulla pressa dove lavorava Gezim Haka, dopo il suo incidente mortale” ci dice Anna Zanoni della segreteria della Fiom di Padova “Noi siamo fortemente preoccupati per la situazione che si è venuta a determinare, tanto che, con i lavoratori in assemblea, abbiamo deciso di dichiarare uno sciopero. Domani i lavoratori incroceranno le braccia e questo è solo il primo passo di uno stato di agitazione che non abbiamo intenzione di concludere, prima di arrivare ad una risoluzione della questione: l’azienda non può tirarsi indietro e deve concludere le procedure per mettere in sicurezza i lavoratori.”

Inoltre, nei giorni scorsi si è avuto notizia di una difficoltà finanziaria della Maschio-Gaspardo, e considerato che questa azienda è parte della srl di Unicka, la Fiom e la Rsu sono ulteriormente preoccupate che ciò possa aggravare ulteriormente la già presente difficoltà finanziaria della stessa Unicka srl. La Fiom di Padova chiederà a breve un incontro con la dirigenza dell’Unicka srl per avere chiarimenti sulla situazione economica dell’azienda e avere un quadro delle eventuali ricadute sulle attività produttive e sulle prospettive future dell’azienda anche dal punto di vista occupazionale.

Sedi Territoriali Fiom

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

ItaliaCMS
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
7
8
9
16
21
Data : Venerdì 21 Dicembre 2018
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

News dai territori

«
»

CHIUDI [X]

APRI [»]