A+ R A-
19 Novembre 2017
FacebookTwitter

La Fiom e la Cgil Ancona organizzano un presidio di cordoglio e di denuncia sulle condizioni di lavoro all’interno del mondo degli appalti nella cantieristica anconetana.

SIT-IN DI CORDOGLIO

OGNI MORTE SUL LAVORO DOMANDA GIUSTIZIA AL SILENZIO SULLA VITA DEL LAVORO

 

Alam Magbaul , lavoratore metalmeccanico è morto , vittima di un infortunio dentro al cantiere navale Isa – Palumbo.

Un operaio che ha attraversato mezzo mondo per provare a guadagnarsi un futuro dignitoso, non farà ritorno a casa a causa delle mancate condizioni di sicurezza sul lavoro.

 

La Fiom e la Cgil Ancona organizzano un presidio di cordoglio e di denuncia sulle condizioni di lavoro all’interno del mondo degli appalti nella cantieristica anconetana.

 

L’iniziativa si svolgerà

VENERDI’ 17 NOVEMBRE ALLE ORE 10.30
DAVANTI AI CANCELLI DEL CANTIERE NAVALE ISA PALUMBO

Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (SIT-IN DI DENUNCIA E CORDOGLIO.pdf)SIT-IN DI DENUNCIA E CORDOGLIO.pdf389 kB14-11-2017

Leggi anche

Sedi Territoriali Fiom

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

ItaliaCMS
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
3
4
5
10
11
12
16
18
19
20
25
26
30

News dai territori

«
»

CHIUDI [X]

APRI [»]