A+ R A-
31 Marzo 2017
Federazione Impiegati Operai Metallurgici

Leonardo. Landini: “finita la riorganizzazione, ora si investa”

LOGOFIOM 180X120

 

Si è svolta oggi la riunione del coordinamento nazionale Fiom-Cgil del Gruppo Leonardo che ha avviato una prima analisi di merito, sia rispetto ai risultati ottenuti che alle prospettive industriali e occupazionali, sul bilancio consuntivo e sul piano industriale 2017-2021 (sintetizzata nel documento finale che alleghiamo).

Per il segretario generale della Fiom Maurizio Landini, intervenuto nel dibattito, "è importante che si consideri conclusa la fase di riorganizzazione, di risanamento e 'moralizzazione' di Finmeccanica e si passi invece invece alla fase della ripresa degli investimenti, delle necessarie scelte strategiche di politiche industriali, di alleanze e di rafforzamento delle attività di produzione civile."

“In questo contesto – aggiunge – è decisivo il ruolo del governo. Non a caso come sindacati dei metalmeccanici abbiamo unitariamente avanzato nei giorni scorsi la richiesta  di un confronto con la Presidenza del Consiglio."

“Del resto – conclude Landini – è strategico per il sistema industriale del nostro paese il ruolo e le scelte che vengono compiute da due importanti imprese a controllo pubblico quali sono Finmeccanica e Fincantieri."

 

Ufficio stampa Fiom/Cgil

Roma, 16 marzo 2017