A+ R A-
23 Maggio 2017
Federazione Impiegati Operai Metallurgici

Alenia Aermacchi Capodichino. I lavoratori approvano l'accordo

LOGOFIOM-180X120

I lavoratori dell'Alenia Aermacchi di Capodichino hanno approvato questa mattina a grandissima maggioranza l'accordo sottoscritto ieri tra Fim, Fiom, Uilm e la Direzione aziendale sul trasferimento di ramo d'azienda dalla stessa Alenia verso Atitech.

L'accordo stabilisce le condizioni del trasferimento, che avverrà tra il primo giugno e il 31 agosto 2015, e le garanzie per i lavoratori coinvolti nello stesso, cui saranno mantenute tutte le condizioni normative e retributive precedenti, sia nazionali che aziendali.

Inoltre, tra le altre cose, l'accordo prevede una clausola di salvaguardia a tempo indeterminato che garantisce il riassorbimento in aziende del gruppo Finmeccanica/Alenia presenti sul territorio campano, in caso di crisi che determinino conseguenze occupazionali in Atitech oltre a garanzie di continuità occupazionale anche per i lavoratori delle ditte di appalto a partire dalla riassunzione di quelli che, nelle more della procedura di trasferimento, erano già stati licenziati.

La Fiom valuta positivamente l'intesa raggiunta per le importanti e chiare garanzie per il personale coinvolto nel trasferimento. Un'intesa resa possibile soprattutto grazie alle iniziative di lotta di cui sono stati protagonisti i lavoratori Alenia della Campania, a partire da quelli di Capodichino.

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 28 maggio 2015