A+ R A-
19 Novembre 2017
FacebookTwitter

Roma, il lavoro a teatro: La notte della Tosca

Locandina tosca

 

Occupare la terrazza di Castel Sant’Angelo per far valere i propri diritti. Lo consiglia un ex delegato sindacale degente in casa di riposo, alle tre infermiere che da anni lo accudiscono quando improvvisamente ricevono una lettera di licenziamento. E' la trama de “La notte della Tosca”, commedia in scena dal 23 marzo al 16 aprile al Teatro Manzoni di Roma.

La clinica sta per essere trasformata in albergo di lusso e le donne si ritrovano da un giorno all’altro senza lavoro: Ivana (Gabriella Silvestri) è sola con due figli da mantenere, Anna (Annachiara Mantovani) ha il marito in cassa integrazione e Linda (Alida Sacoor) è incinta. Vedendole sprofondate nello sconforto, sarà Oscar (Pietro Longhi), ex ferroviere, ora paziente appassionato d’opera lirica, a spronarle nella nuova avventura, a infondere in loro il coraggio di alzare la testa e difendere la propria dignità.

Mercoledì 29 marzo, prima dello spettacolo, alle ore 19, si terrà un incontro tra attori, spettatori e sindacalisti, cui - per la Fiom - parteciperà Roberta Turi della segreteria nazionale (a seguire il programma).

 

TEATRO MANZONI
Via Monte Zebio 14/C (Piazza Mazzini) – 00195 ROMA – Tel. 06/3223634

Cosa sarebbe successo se le tre infermiere licenziate non avessero avuto tra i loro pazienti Oscar,un ex-sindacalista in pensione, deciso e con le idee chiare su cosa fare per contrastare l'ingiustizia della perdita del posto di lavoro e della dignità personale di tre donne improvvisamente senza futuro?

Vivere di lavoro oggi, vivere di lavoro precario, alla mercé dell'incertezza. La speranza di un domani migliore, il rifiuto della rassegnazione, la spinta a lottare per cambiare le cose, per la costruzione del futuro, possono ancora trovare risposte nel Sindacato? Può il Sindacato interpretare questi bisogni?

Ne parliamo prima dello spettacolo

La notte della Tosca”al Teatro Manzoni con tutto il pubblico e con

Roberta Turi Segretaria Nazionale (FIOM-CGIL)

Stefano Lombardi Segretario Generale Roma e Rieti (FIM-CISL)

Gugliemo Loy Segretario Confederale (UIL)

Laura Rita Santoro Responsabile Regionale del Lazio (NURSING UP)

dalle ore 19,00 alle 20,00

Mercoledì 29 Marzo - ingresso libero

Nel foyer un aperitivo offerto dal Teatro e a seguire ore 21,00

 

Regia di Silvio Giordani

Con Pietro Longhi, Gabriella Silvestri,

Annachiara Mantovani, Alida Sacoor e Pierre Bresolin

Lo spettacolo affronta, con toni ironici e divertenti, tematiche attuali che riguardano la precarietà del mondo del lavoro. Vorremmo proporre un confronto generazionale, per verificare insieme come, età differenti, affrontino problemi analoghi. Quanto, ancora oggi, l’esperienza sindacale degli anni ‘70 sia in grado di fornire strumenti validi per risolvere il problema della disoccupazione e quali sono in mezzi, nell’era globale, per trasmettere e condividere le informazioni utili per la difesa dei propri diritti e della propria dignità.

 

Programma della serata:

Ore 19:00 inizio dibattito

Ore 20:00 Aperitivo

Ore 21:00 Spettacolo “La notte della Tosca“

(il costo del biglietto per i partecipanti al dibattito sarà €15,00 anziché 25,00)

 

Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (La notte della Tosca - PROMOZIONE SPETTACOLO.pdf)Promozione268 kB16-03-2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
3
4
5
10
11
12
16
18
19
20
25
26
30

CHIUDI [X]

APRI [»]