A+ R A-
17 Novembre 2018
FacebookTwitter

Ibm: informativa annuale 2018



Il 4 luglio presso gli uffici di Assolombarda a Milano si è svolto l'incontro di informativa annuale, previsto dal CCNL, tra il Coordinamento Nazionale RSU IBM, le Organizzazioni Sindacali e la Direzione aziendale, presente l'amministratore delegato, il direttore finanziario.
L'azienda ha presentato l'evoluzione della strategia IBM, ancora oggi con oltre 380000 dipendenti nel mondo la più grande azienda nel settore IT, nel continuo processo di trasformazione, basata su tre direttive fondamentali: soluzioni Cognitive su piattaform Cloud disegnate per specifici settori di industria.
In particolare, l'AD ha illustrato gli importanti investimenti dell'azienda in ricerca e sviluppo che garantiscono all'IBM il mantenimento del primato mondiale nel numero di brevetti e il programma mondiale PTECH per la scolarizzazione in ambito tecnico in aree disagiate.
Per quanto riguarda il progetto Human Technopole e Watson Health in Italia, l'azienda a ribadito la validità della manifestazione di interesse espressa ormai due anni fa e rimane in attesa degli sviluppi da parte delle istituzioni.
A livello mondiale, tuttavia, i risultati del 2017 del fatturato mostrano un andamento sostanzialmente "piatto", con una leggera inflessione dei margini di profitto. In Italia il gruppo è riuscito a superare la quota di 2 miliardi di euro di fatturato.
Analizzando i dati relativi al personale, l'occupazione è calata annualmente di poco più del 5%. Rispetto alla preoccupazione del Sindacato relativamente ad un ulteriore calo dei contratti di telelavoro, l'azienda ha riconosciuto le problematiche che si sono avute nei rinnovi a fine anno e ha affermato che nei primi mesi del 2018 i contratti di Telelavoro, anche su pressione delle RSU, sono ricominciati a crescere. Riguardo all'occupazione, l'azienda ha affermato che gli incentivi e le soluzioni in essere per le uscite individuali volontarie continueranno ad essere valide per tutto il 2018.
In conclusione, il Sindacato ha richiesto l'apertura di un rinnovato confronto sulla contrattazione aziendale di secondo livello a partire da una discussione premio di risultato sulla base delle nuove condizioni definite nel nuovi CCNL; l'azienda ha risposto che valuterà la proposta e comunque si è detta disponibile a riavviare la discussione nel mese di settembre.

Fim Fiom Uilm nazionali
Coordinamento Nazionale RSU IBM Italia

Roma, 5 luglio 2018
Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (1930 - IBM Comunicato sindacale unit - 5 luglio 2018.pdf)Ibm: informativa annuale 2018105 kB05-07-2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
10
11
12
17
18
23
24
25
30

CHIUDI [X]

APRI [»]