A+ R A-
21 Settembre 2018
FacebookTwitter

Abb. Entra nel vivo la trattativa per il rinnovo dell’integrativo di gruppo

 

Si è svolto nella giornata di lunedì 3 settembre presso la sede di Assolombarda l’incontro con il Coordinamento Fim-Fiom-Uilm Abb dove, dopo la chiusura estiva, è ripreso il confronto per il rinnovo dell’integrativo di Gruppo.

Incontro in cui abbiamo sottolineato all’azienda la necessità non solo di accelerare il negoziato ma soprattutto di comprendere su ogni punto delle nostre richieste la disponibilità dell’azienda.

Su questa nostra richiesta l’azienda ha espresso una serie di disponibilità,  anche se parziali e ad essere disponibile ad accelerare il negoziato con l’obiettivo di ricercare un intesa su diversi punti.

Nello specifico, Abb ha dichiarato le seguenti disponibilità:

- nessuna preclusione nel prevedere un valore come welfare aziendale a prescindere dai risultati aziendali, seppure senza precisarne il valore economico che dovrà essere definito durante la trattativa;

- la disponibilità a riconoscere una cifra una tantum a copertura del periodo pregresso relativo alla durata della piattaforma (2016-2017).

Su questo punto Abb ha avanzato la richiesta di un possibile prolungamento della scadenza naturale a fronte di un adeguato riconoscimento economico;

- la disponibilità a valutare un incremento del contributo aziendale per le lavoratrici e i lavoratori iscritti a Cometa;

- sul tema dell’incremento dei trattamenti economici degli istituti reperibilità e trasferte, Abb pur dichiarando la non disponibilità a definire incrementi economici automatici (da noi non richiesti), si rende disponibile ad incrementare tali valori fermi in molti casi dallo scorso 2008. Per quanto riguarda le nostre richieste normative su questi temi, Abb ha indicato la necessità di approfondire queste richieste in sede di Commissione fin dai prossimi giorni;

- per quanto riguarda il tema dell’orario di lavoro - turnistiche, di fronte alla disponibilità di Abb di approfondire la richiesta di un ripristino delle 40 ore medie settimanali attraverso il riconoscimento di riposi compensativi aggiuntivi, si è tenuto nei giorni scorsi un primo incontro in sede tecnica. Per quanto riguarda invece le richieste economiche, Abb ha espresso la disponibilità a riconoscere tale richiesta limitatamente alle giornate di sabato e domenica escludendo i giorni tra lunedì e venerdì.

Infine, per quanto riguarda i temi riferiti a Smart Working, borse di studio, mercato del lavoro, formazione Abb ha ribadito con argomentazioni diverse la non disponibilità rispetto alle nostre richieste.

Sulla base di queste risposte, il Coordinamento Fim Fiom Uilm Abb ha deciso di proseguire il confronto con le seguente modalità:

- entro e non oltre il giorno venerdì 14 settembre assemblee in ogni luogo di lavoro per un’informazione e una prima valutazione rispetto al confronto in atto;

- con Abb abbiamo definito il prosieguo del negoziato nelle giornate del 25 e 26 settembre sempre presso la sede di Assolombarda.

 

Coordinamento Fim-Fiom-Uilm Abb

 

Roma, 7 settembre 2018

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
Data : Lunedì 3 Settembre 2018
5
Data : Mercoledì 5 Settembre 2018
6
Data : Giovedì 6 Settembre 2018
7
8
9
10
Data : Lunedì 10 Settembre 2018
16
22
23
24
Data : Lunedì 24 Settembre 2018
26
28
29
30

CHIUDI [X]

APRI [»]