A+ R A-
17 Dicembre 2018
FacebookTwitter

Electrolux-Zanussi di Porcia. Nuovi ammortizzatori sociali da subito per evitare migliaia di licenziamenti [VOLANTINO]

Il “Jobs act” oltre a peggiorare la condizione dei singoli lavoratori, aumentandone la precarietà e privandoli dell’art. 18, ha ridotto gli ammortizzatori sociali, condannando anche le lavoratrici e i lavoratori delle imprese che dopo un periodo di crisi, possono tornare a produrre ma non hanno più gli strumenti, per gestire l’occupazione nella fase di riavvio.
L’esempio è l’ELECTROLUX Zanussi di Porcia che, nonostante abbia un futuro meno incerto, grazie ad investimenti e ad una crescita dei volumi, l’anno prossimo esaurirà i Contratti di solidarietà, aprendo la prospettiva dei licenziamenti e della riduzione del reddito dei Lavoratori.
In questa condizione ci sono molte altre realtà del nostro territorio: Nidec Sole Motors, Lavinox, Sarinox, IMAT Marcegalia, oltre 1300 lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della sola provincia.
In tutta Italia si trovano in questa situazione disperata oltre 140.000 lavoratori, e 30.000 di questi operano in imprese hanno deciso di delocalizzare, chiudendo ogni prospettiva occupazionale.
Oggi 24 Settembre scade il periodo di utilizzo degli ammortizzatori sociali per molti lavoratori di queste imprese.
I lavoratori della Zanussi con la mobilitazione odierna insieme con i lavoratori di molti stabilimenti italiani che queste ore manifestano davanti alla sede del Ministero dello Sviluppo Economico, intendono informare cittadini e opinione pubblica del rischio drammatico della  perdite dei posti di lavoro e chiedono alle istituzioni un intervento legislativo per assicurare:
- la copertura degli ammortizzatori sociali per poter concludere i processi di riorganizzazione e di ristrutturazione aziendale e le reindustrializzazioni;
- Il sostegno alla formazione e agli investimenti innovativi;
- Il rilancio di politiche attive efficaci per garantire le ricollocazioni e tutelare l’occupazione di Porcia.

RSU Zanussi–Electrolux
Segreterie provinciali Fim, Fiom, Uilm

24 settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
7
8
9
16
21
Data : Venerdì 21 Dicembre 2018
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

CHIUDI [X]

APRI [»]