A+ R A-
24 Aprile 2018
FacebookTwitter

Techno Sky. L’azienda deve tenere conto della volontà dei lavoratori

Il giorno 10 Aprile 2018,  presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali,  si è tenuto l’incontro previsto dalle procedure di raffreddamento previste dalla legge 146/90, a seguito della vertenza avviata dalla Fiom nazionale Techno Sky.
Durante l’incontro, la Fiom, ha ribadito i seguenti punti oggetto della vertenza:
    • ratifica dell’accordo di armonizzazione per il passaggio dal CCNL Metalmeccanico a quello del Trasporto Aereo sulla base degli accordi già raggiunti durante i precedenti incontri negoziali.
    • necessità di provvedere urgentemente alle assunzioni di personale tecnico nei siti operativi, che da diversi anni sono in forte sofferenza, nonostante la Techno Sky e l’ENAV ottengano da diversi anni rilevanti utili.
    • La richiesta di avviare un percorso che preveda l’internalizzazione di Techno Sky in Enav al fine di ridurre i costi di gestione e semplificare la linea di comando.
    • Porre la massima attenzione a tutti i temi sollevati dalla FIOM sulla sicurezza dei lavoratori.
L’Azienda ha confermato l‘indisponibilità a proseguire  nella discussione del contratto  d’armonizzazione, per problemi interni al gruppo e per la mancanza di unità tra le sigle sindacali..
Il rappresentante del Ministero ha chiesto all’Azienda di assumere una posizione meno rigida e valutare una sospensiva della procedura finalizzata ad effettuare un ulteriore consultazione al fine di superare gli ultimi ostacoli e siglare l’accordo d’armonizzazione, tenendo conto della volontà dei lavoratori.
La FIOM ritiene fortemente irrispettoso l’atteggiamento assunto dall’Azienda nei confronti dei lavoratori Techno Sky  per il protrarsi della mancanza di riconoscimenti professionali ed economici a cui si aggiungono i fortissimi  disagi nei siti operativi per la carenza pluriennale di personale.
Per tutti questi motivi la FIOM ribadisce che dopo aver convocato il proprio  coordinamento, darà inizio ad una serie di agitazioni ed iniziative finalizzate alla conclusione di questa annosa vicenda.

Fiom nazionale

Roma, 13 aprile 2018
Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (1033 - TECHNOSKY comFiom 13.4.2018.pdf)Technosky. Comunicato sindacale109 kB13-04-2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
5
7
8
14
15
17
19
20
21
22
25
26
27
28
29
30

CHIUDI [X]

APRI [»]