A+ R A-
19 Novembre 2018
FacebookTwitter

Rovato (Brescia), 19enne morto dopo un infortunio sul lavoro

Morte sul lavoro

Oggi è deceduto il lavoratore di 19 anni vittima di un infortunio avvenuto ieri a Rovato.

Già nella giornata di oggi in alcune aziende della provincia, a partire dall'Iveco, si è effettuato lo sciopero, aziende come le Fonderie San Zeno, Isoclima, Omb Technologies e Fonderie Cervati per quanto riguarda la città; sciopero anche alla Ferrosider di Ospitaletto, in Valtrompia il Banco Nazionale di Prova e la Redaelli, nella zona del Garda la Cromodora, la Las, la Foma, Tecnofil, Simonfond, Acciaierie di Calvisano, alla Strambini & Boroni, alla Vaia Car.

La giornata di domani vedrà molte altre realtà impegnate sulla stessa iniziativa e altre anche nella prossima settimana.

Dobbiamo purtroppo registrare l'ennesimo infortunio sul lavoro nella nostra provincia e nel settore metalmeccanico.

 

Fiom-Cgil Brescia

 

Brescia, 18 gennaio 2018

Allegati:
FileDimensioneData
Scarica questo file (18_01_18-infortunio-rovato.pdf)Rovato (Brescia), 19enne morto dopo un infortunio sul lavoro75 kB18-01-2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
10
11
12
17
18
23
24
25
30

CHIUDI [X]

APRI [»]