Giovedì, 25 Aprile 2019

AsT esce dall’elenco delle aziende in crisi

fim fiom uilm fismic ugl

 

Nella giornata odierna si è tenuto al Ministero dello Sviluppo Economico la riunione di verifica biennale dell’accordo sottoscritto il 3 dicembre 2014.

Dalla riunione è emerso che Acciai Speciali Terni è stata derubricata dall’elenco delle aziende italiane in crisi rispetto ai dati forniti ufficialmente dal Management. In modo particolare per quanto riguarda il conto economico si registra che dopo 8 anni è tornato in utile di 3,3 milioni di euro.

Suddetto dato è ritenuto dalle Organizzazioni sindacali soddisfacente anche rispetto ai timori che in questi anni ci sono stati, rispetto al raggiungimento agli obiettivi dell’accordo, che oggi mettono in sicurezza il sito di Terni da un punto di vista economico, produttivo e occupazionale.

I singoli temi affrontati al Ministero vedranno, a partire dalla prossima settimana come richiesto dalle Organizzazioni sindacali, un confronto con l’Amministratore delegato per affrontare ed eventualmente risolvere le criticità da noi evidenziate al Mise e ancora presenti.

Quanto illustrato e discusso nella riunione odierna e i temi che saranno affrontati successivamente saranno oggetto di informazione in 7assemblee che le organizzazioni sindacali organizzeranno nei prossimi giorni.

 

Terni, 25 novembre 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search