Martedì, 21 Maggio 2019

Ex Aferpi di Piombino. Il ministro Di Maio convochi le organizzazioni sindacali

Abbiamo appreso che l’incontro che si sarebbe dovuto tenere domani per discutere dell’Accordo di programma per le acciaierie ex Aferpi di Piombino è slittato a lunedì prossimo.
Ma a quell’incontro, dove saranno presenti i rappresentanti di Jindal e delle Istituzioni locali, il ministero dello Sviluppo economico non ha invitato a partecipare i rappresentanti dei lavoratori.
Un atteggiamento inaccettabile da parte del neoministro, che in questo modo impedisce alle organizzazioni sindacali di partecipare a un passaggio chiave del rilancio dell’acciaieria, togliendogli la possibilità di avere certezza che le garanzie richieste sull'occupazione e sullo sviluppo siano debitamente presenti negli accordi che si andranno a sottoscrivere.

Mirco Rota, coordinatore nazionale Fiom della siderurgia

Ufficio stampa Fiom-Cgil
Roma, 20 giugno 2018

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search