Venerdì, 19 Aprile 2019

Here. Accordo sulla Mobilità: vincolante il consenso dei lavoratori

logo ffu-ok

In data 27 maggio 2016 presso lo studio CATTARIN & ASSOCIATI si è svolto l'incontro tra la Here e Fim, Fiom e Uilm nazionali relativamente alla procedura di mobilità aperta dall'azienda in data 11 maggio 2016.

L'Azienda ha riconfermato in maniera dettagliata i motivi già indicati in procedura che l'hanno portata a questa determinazione.

Le OO.SS. hanno richiesto l'uso di strumenti alternativi alla mobilità come i contratti di solidarietà ed eventualmente la Cassa integrazione straordinaria.

L'Azienda ha ribadito che la scelta compiuta e la distribuzione territoriale delle sedi nonché le caratteristiche professionali non consentono l'utilizzo di tali strumenti.

Le OO.SS. hanno sottolineato che la possibilità di un accordo è vincolata alla non opposizione dei singoli lavoratori alla collocazione in mobilità accompagnata da strumenti economici e opportunità di rioccupazione dei lavoratori stessi unitamente alla possibilità di percorsi formativi che consentano la rioccupazione presso la stessa azienda anche in altre sedi che non verranno chiuse.

Le parti dopo questo primo incontro hanno condiviso un percorso di incontri da effettuarsi entro il mese di giugno 2016 per ricercare le soluzioni utili ad una eventuale intesa.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 6 giugno 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search