Giovedì, 18 Luglio 2019

Guerrato. Riorganizzazione e sviluppo

Si è tenuto il giorno 28 marzo u.s., presso la sede di Confindustria Rovigo, l’incontro fra Fim Fiom Uilm e la Direzione aziendale Guerrato per effettuare una verifica della situazione aziendale.

Il Presidente (pro tempore) Antonio Schiro ha aggiornato le Organizzazioni sindacali sull’iter procedurale del concordato: la Guerrato ha ottenuto l’omologa del piano concordatario da parte dei creditori e si attende, dopo l’udienza di omologa del 1 marzo, l’emissione del Decreto da parte del Tribunale per chiudere questa fase ed avviare la fase di attuazione del piano.

La Guerrato, nel frattempo, è già impegnata nella fase di riorganizzazione e sviluppo dell’azienda a partire dal rafforzamento della struttura “commerciale” con l’inserimento di nuovi manager.

In attesa di poter partecipare a nuove gare, in particolare a quelle relative alla fornitura di “servizi”, l’azienda “in continuità diretta” sta gestendo, con maggiore efficienza, i contratti/appalti già acquisiti.

La delegazione sindacale presente ha chiesto a quella aziendale di ridurre i tempi di rimborso delle spettanze residue ante concordato dei lavoratori (che, secondo legge, al massimo potrà avvenire entro un anno dall’emissione del Decreto).

Abbiamo convenuto di incontrarci, per un nuovo aggiornamento nel mese di giugno, presso una sede romana per consentire una maggiore partecipazione delle strutture sindacali territoriali ed RSU.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 29 marzo 2019

Attachments:
FileFile size
Download this file (Guerrato comunicato unitario.pdf)Comunicato sindacale170 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search