Venerdì, 22 Marzo 2019

Engineering: le decisioni del Coordinamento Unitario

 

L’8 e il 9 gennaio 2019 si è tenuta a Roma presso la sede di Fim, Fiom e Uilm nazionali una riunione del Coordinamento nazionale delle Rsu del Gruppo Engineering con la presenza delle OO.SS. nazionali e territoriali per una valutazione dello stato della vertenza e delle iniziative di mobilitazione proclamate per riportare l’Azienda a un tavolo negoziale con la disponibilità a prevedere costi contrattuali per il contratto integrativo, che altro non sono che un investimento sulle lavoratrici e i lavoratori che permettono a questa società di primeggiare sul mercato nazionale e anche in quello internazionale.

Il Coordinamento ha deciso di richiedere all’Azienda un incontro da tenersi entro gennaio per riaffrontare – come del resto previsto dagli accordi che li regolamentano – i temi del lavoro agile, delle ferie solidali e dell’assistenza sanitaria integrativa.

Auspichiamo però che in quel confronto emergano anche disponibilità concrete per la riapertura del negoziato sul contratto integrativo.

Per questi motivi, il Coordinamento, oltre a confermare lo sciopero con presidio già programmato per il 15 e il 29 gennaio di 2 ore in entrata e lo sciopero delle prestazioni straordinarie, ha deciso di proclamare per l’intero mese di febbraio 2019 lo sciopero della reperibilità. La prossima riunione di Coordinamento sarà convocata per il 7 febbraio 2019.

Fim, Fiom, Uilm Nazionali e Territoriali

 

Il Coordinamento nazionale delle RSU Gruppo Engineering

Roma, 11 gennaio 2019

 

 

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (20190111 Engineering comunicato su incontro del 8-9 gennaio.pdf)Engineering: le decisioni del Coordinamento Unitario136 kB

Search