Domenica, 25 Agosto 2019

Agile. Comunicato sindacale Fim, Fiom, Uilm

logo ffu-ok

Dopo la riunione tenuta il 25 giugno u.s., giovedì 24 luglio ci sarà un nuovo incontro al Ministero del Lavoro, per scongiurare i licenziamenti avviati dalla procedura di Agile e ottenere una nuova proroga degli ammortizzatori sociali.

La proroga è fondamentale per il rispetto degli impegni assunti dal Governo, per attuare le misure contenute nell'accordo quadro non ancora applicate, per non pregiudicare le iniziative in corso di rioccupazione delle lavoratrici e dei lavoratori.

Nella riunione scorsa, a nome del Governo, il Sottosegretario Belladonna e il Direttore Generale Onelli, dichiararono che vi erano i presupposti per la proroga, ma che solo in presenza del nuovo decreto sulle modalità di erogazione della CIGS in deroga, Agile avrebbe potuto ottenere tutti i sei mesi di CIGS mancanti.

Poiché mancano poche settimane ai licenziamenti e poiché il decreto non è ancora stato firmato, è evidente il rischio concreto che stanno correndo i lavoratori.

Per questi motivi e considerati anche gli impegni assunti dai rappresentanti istituzionali, le lavoratrici e i lavoratori di Agile ex Eutelia decidono di organizzare un presidio per il giorno 24 luglio p.v., in concomitanza con l'incontro al Ministero del Lavoro.

 

Fim,Fiom,Uilm Nazionale

 

Roma, 21 luglio 2014

Attachments:
FileFile size
Download this file (14_07_21-Agile.pdf)Agile. Comunicato sindacale Fim, Fiom, Uilm80 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search