Giovedì, 18 Luglio 2019

Rsu Fincantieri, a Genova Sestri maggioranza assoluta per la Fiom

Alla Fincantieri di Sestri Ponente si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle Rsu di stabilimento. La Fiom è risultata ampiamente il primo sindacato con il 58% dei consensi e ottiene 3 delegati su 6.

Con 285 voti raccoglie una volta e mezzo il totale di Fim (103 voti) e Uilm (105 voti) messi insieme. Tra gli impiegati e tecnici la Fiom ottiene 94 voti, la Fim 47 e la Uilm 50 voti.

Nel collegio operai la Fiom ottiene 191 voti; lontanissime Fim (56) e Uilm (55).

“La capacità di non arrendersi – scrive la Fiom di Genova - e di combattere di fronte alla volontà della Fincantieri ieri di chiudere Sestri Ponente e oggi di cancellare diritti e salario contrattato in questi anni, trova riscontro nel voto della Rsu oltre che nelle lotte. Arrendersi alle volontà e ai desideri dei padroni, pubblici o privati, non fa parte della nostra storia e di quella dei lavoratori e lavoratrici di Fincantieri Sestri Ponente”.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search