Lunedì, 20 Maggio 2019

Fiom boccia Fincantieri. Altre due ore di sciopero

Si è riunito a Roma il 16 Giugno 2015 il Coordinamento Fiom Fincantieri. Il coordinamento ha ribadito le posizioni già espresse nel comunicato della Fiom Nazionale divulgato a seguito dell'ultimo incontro con Fincantieri del 8-9 Giugno scorso, dove la Fiom ha avanzato precise proposte come risposta  al documento sulle politiche industriali presentato da Fincantieri e giudicato negativamente.
Inoltre il Coordinamento Nazionale Fiom Fincantieri, dichiara ulteriori due ore di sciopero e una diffusa informazione sullo stato del negoziato con assemblee in tutti i cantieri da effettuare, salvo eccezioni, entro la data dei prossimi incontri già previsti per i giorni 2-3 luglio 2015. Inoltre ribadisce che se nel negoziato Fincantieri, non sarà capace di fare un salto di qualità a favore di un confronto costruttivo, cessando qualsivoglia forma di rappresagli e continuerà con il solito piglio rissoso e di rivalsa nei confronti dei Lavoratori, inevitabilmente seguirà un salto di qualità anche nelle forme di lotta, fino a prevedere anche manifestazioni nazionali.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search