Lunedì, 22 Aprile 2019

Fiom Padova - Gruppo Maus in sciopero ad oltranza

Dopo gli scioperi di un'ora al giorno della scorsa settimana, i lavoratori del gruppo Maus di Campodarsego e Modena hanno deciso di intensificare gli scioperi e proclamare dalla giornata di oggi, lunedì 27 novembre, lo sciopero ad oltranza con presidio permanente. La ragione risiede nel perseverare delle incertezze sul futuro di un gruppo che con l'indebitamento accumulato vede la proprietà continuare a rinviare la necessaria e ormai non più procrastinabile ricapitalizzazione. "Rispediamo altresì al mittente – dichiarano Anna Zanoni della Fiom di Padova e Gregorio Loregian della Fim di Padova Rovigo, le insinuazioni avanzate dalla direzione aziendale in una comunicazione formale alle organizzazioni sindacali secondo cui sarebbero gli scioperi dei lavoratori a mettere in pericolo il futuro dell'azienda. Sono settimane che i vertici aziendali stanno disattendendo i propri impegni. La mobilitazione dei lavoratori è la naturale reazione a questa inettitudine".

Le organizzazioni sindacali e lavoratori si attendono dal Consiglio di Amministrazione di martedì 28 novembre la ricapitalizzazione annunciata. In caso contrario i lavoratori si riuniranno in assemblea per decidere le azioni da intraprendere.

 

maus

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search