Domenica, 26 Maggio 2019

Fiom Padova. Itel: dopo 6 ore di trattativa si è aperto uno spiraglio

Oggi, dopo la presa di posizione di RSU, lavoratori e FIOM che avevano dichiarato l'intenzione di scioperare e picchettare fuori dai cancelli dell'azienda a tempo indeterminato, la proprietà ha finalmente convocato le parti. Dando la disponibilità a rivedere l'impianto dei 64 licenziamenti e dichiarando che ci sono prospettive lavorative fino a fine anno.
La trattativa di oggi è durata oltre 6 ore, dalle 6 alle 13.30 e le parti si rivedranno in sede regionale dal 19 ottobre quando ripartiranno le trattative per risolvere la vertenza.
Per il 19 la Fiom ha convocato anche una manifestazione dei lavoratori dell'Itel proprio a Venezia.

Loris Scarpa, segretario generale della Fiom di Padova, alla fine della trattativa, ha dichiarato: “Non possiamo non valutare positivamente questo segnale di apertura da parte dell'azienda. Se ci saranno le opportunità per una trattativa che garantisca i diritti dei lavoratori procederemo su quella strada per la risoluzione della questione. Rimangono invece invariate le nostre perplessità sulla gestione dell'appalto Enel e sulla posizione di Psc”.

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search