Lunedì, 20 Maggio 2019

Ennessimo incidente alle Acciaierie di Verona. Fim, Fiom e Uilm dichiarano 8 ore di sciopero

LOGOFFU 180X120

 

 

Oggi 4 Settembre intorno alle ore 4:30 c’è stata una esplosione nel reparto acciaieria causata dalla presenza di acqua all’interno del forno, che ha coinvolto 6 lavoratori.

Al momento solo due persone sono ancora trattenute presso gli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma, e siamo in attesa di conoscere la loro situazione clinica.

 

Come organizzazioni sindacali è da tempo che stiamo denunciando e segnalando all’azienda e agli organi competenti le nostre preoccupazioni riguardo alla nuova organizzazione di lavoro e produzione, collegata ai lavori previsti per il masterplan aziendale, che di fatto mettono in serio pericolo la sicurezza dei lavoratori.

Non dimentichiamo l’altro grave infortunio avvenuto il 16 agosto, che ha coinvolto 2 lavoratori di una ditta di appalto che effettuavano lavori di manutenzione degli impianti, e quello precedente avvenuto nel mese di luglio dovuto a situazione di microclima sfavorevole.

 

Per tali ragioni le scriventi organizzazioni sindacali, congiuntamente alla rsu/rls aziendali, dichiarano 8 ore di sciopero a partire dalle ore 6 di martedì 5 settembre fino alle ore 14 di mercoledì 6 settembre, con presidio /assemblea davanti ai cancelli aziendali dalle ore 15 del 5 settembre.

 

Invitiamo tutti i lavoratori a partecipare allo sciopero e al presidio, per dare un segnale forte all’azienda affinchè metta in atto delle serie misure sulla sicurezza e una organizzazione del lavoro più rispettosa per la salute dei lavoratori.

 

Fim, Fiom, Uilm Verona

 

Verona, 4 Settembre 2017

 

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search