Giovedì, 18 Luglio 2019

Fiom-Cgil Veneto. Sostegno e solidarietà ai lavoratori delle Acciaierie di Terni

LOGOFIOM-180X120

Ieri i lavoratori delle Acciaierie di Terni (Ast, gruppo Thyssenkrupp) mentre manifestavano a Roma in difesa del lavoro e dell’occupazione sono stati caricati dalle forze dell’ordine. Il corteo dei lavoratori stava sfilando pacificamente quando all’improvviso è stato caricato dalla polizia. Picchiati brutalmente lavoratori e dirigenti sindacali che a seguito delle manganellate e della violenza delle forze dell’ordine sono stati trasportati in ospedale.

Fatti gravissimi e inaccettabili.

Alle centinaia e centinaia di migliaia di lavoratori che hanno partecipato alla straordinaria manifestazione CGIL del 25 ottobre u.s. a difesa del lavoro e dell’occupazione, dei diritti, dello Statuto dei Lavoratori e della democrazia, il governo Renzi risponde in modo autoritario, reprimendo i lavoratori di Terni in lotta per difendere il futuro industriale dello stabilimento, quello del paese, l’occupazione.

La FIOM del Veneto condanna fermamente le aggressioni delle forze dell’ordine e il comportamento del governo Renzi, ed esprime sostegno e solidarietà ai lavoratori delle Acciaierie di Terni che con dignità e determinazione si battono per salvare i posti di lavoro e il reddito di centinaia di famiglie.

Per protestare contro i fatti accaduti ieri a Roma, la FIOM del Veneto invita tutte le RSU a proclamare nella giornata di Venerdì 31 ottobre fermate di protesta nei luoghi di lavoro secondo le modalità che saranno stabilite dalle RSU stesse.

 

FIOM Veneto

 

Mestre VE 30 Ottobre 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search