Martedì, 20 Agosto 2019

Palestina: no al patrocinio Ue del convegno Israeliano sull'Acqua

logo ufficio internazionale

 

La gestione dell'acqua è un potente strumento della oppressione e discriminazione esercitata da Israele nei confronti della popolazione palestinese dei territori occupati.
La negazione di un equo accesso all'acqua potabile per la popolazione palestinese  e l'appropriazione israeliana delle fonti idriche a vantaggio delle colonie sono state denunciate e documentate da Ong e agenzie per i diritti umani di Ue e nazioni unite.
Per questi motivi consideriamo un grave errore il patrocinio dato dalla commissione europea al convegno israeliano WatecItalysulla gestione dell'acqua organizzato a Venezia dal 21 al 23 settembre. Con questo patrocinio, la Commissione europea contraddice gli stessi principi e le linee guida che si è data a proposito del rispetto dei diritti umani della popolazione palestinese e della illegittimità della colonizzazione israeliana e dello sfruttamento economico delle risorse dei territori palestinesi.
La Fiom (insieme ad un catrtello di varie associazioni italiane ed europee) ha perciò sottoscritto una richiesta-appello alla Commissione Europea perché ritiri il suo Patrocinio a Watec Italy e si impegni per garantire il diritto all'acqua della popolazione palestinese nei territori occupati.

Ufficio Internazionale Fiom

 

8 settembre 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search