Domenica, 15 Settembre 2019

La creazione della federazione sindacale più grande in Europa dell’industria e del manufatturiero è in piedi

 

I leaders sindacali nazionali delle 3 federazioni europee, FEM, EMCEF, ETUF hanno univocamente segnalato la loro volontà di unire le forze nella loro prossima fusione.

Rappresentando 8 milioni di lavoratorim questa futura nuova federazione è certamente in grado di far sentire la sua voce e le sue azioni in Europa.
La ripresa dell’economia europea, così come i lavori di qualità per i lavoratori dell’industria oggi e nel futuro si basa essenzialmente in una industria forte e sostenibile.

Nel loro primo incontro congiunto del 31 di gennaio le 3 federazioni hanno fortemente condannato le misure di austerità messe in campo dai governi europei così come gli attacchi ai diritti sociali acquisiti dai lavoratori.

Chiedono che i diritti fondamentali dei lavoratori siano rafforzati. Il progresso sociale e il modello Sociale europeo non possono essere sacrificati sull’altare di un dogma ultra-liberista.

L’Europa ha invece bisogno di un nuovo progetto basato su investimenti, crescita dell’occupazione e la partecipazione dei lavoratori.

 

 

Roma, 2 febbraio 2012

 

Traduzione a cura dell’Ufficio Europa Fiom nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search