Giovedì, 22 Agosto 2019

Baobab. FIOM: al presidio per dire no a ennesimo attacco a realtà che fa accoglienza


“La Fiom questa mattina al presidio davanti al Baobab per dire no all’ennesimo attacco ad una realtà che fa accoglienza, tutela e solidarietà in un clima pesantissimo di caccia alle persone e di negazione dei diritti di quante e quanti scappano da fame, miseria e guerre.
Le persone ospiti del Baobab devono tutte essere ricollocate, così come quelle rimaste senza casa dopo il tragico incendio di via Prenestina, non è accettabile infatti che la soluzione possa essere sgomberare il presidio e lasciare le persone per strada senza assistenza alcuna.
Vogliamo ribadire la nostra vicinanza a tutte e tutti coloro che sono stati allontananti questa mattina dal loro, seppur fragile, giaciglio, e alle volontarie e ai volontari del Baobab. Allo stesso tempo condanniamo le politiche sicuritarie e xenofobe del governo della città e del Paese e chiediamo il rilancio a tutte e tutti dell’iniziativa sociale per i diritti delle persone”. Lo dichiara in una nota la Fiom-Cgil nazionale.

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 13 novembre 2018

Tags: ,

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search